il network

Martedì 11 Agosto 2020

Altre notizie da questa sezione


CREMA

CatCalling, la nuova frontiera delle molestie verbali

Dopo un giro in centro con un'amica, una ragazza (che vuole mantenere l'anonimato) ha scritto al sindaco Stefania Bonaldi, segnalando gli apprezzamenti volgari e le ripetute offese subite l'altra sera in centro città. Seguite per un tratto da un ragazzo, che le ha riempite di commenti sessisti e insulti alla loro reazione

CatCalling, la nuova frontiera delle molestie verbali

CatCalling (foto d'archivio)

CREMA (28 luglio 2020) - Episodio di CatCalling (nuova frontiera delle molestie verbali) a Crema. Dopo un giro in centro con un'amica, una ragazza (che vuole mantenere l'anonimato) ha scritto al sindaco Stefania Bonaldi, segnalando gli apprezzamenti volgari e le ripetute offese subite l'altra sera in centro città. Seguite per un tratto da un ragazzo, che le ha riempite di commenti sessisti e insulti alla loro reazione. La ragazza ha chiesto anche interventi contenitivi del fenomeno. Il sindaco Bonaldi ha espresso solidarietà e dimostrato attenzione al tema, che sarà oggetto di approfindimento ad hoc anche da parte dell'assessorato alle Pari Opportunità. In Italia il CatCalling non è ancora un reato previsto dal codice penale (se non in specifici casi) diversamente da altri Paesi europei, ma la sensibilizzazione al tema sta sempre più prendendo spazio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

28 Luglio 2020

Commenti all'articolo

  • roberto

    2020/07/28 - 11:39

    Tutta la mia solidarietà, alla ragazza ma anche alla grammatica italiana molestata anch'essa...

    Rispondi