il network

Mercoledì 08 Luglio 2020

Altre notizie da questa sezione


CREMA

Cadavere trovato in un cantiere edile, la vittima è Mauro Pamiro

L'insegnante 44enne ha un foro in testa ma non vi sono conferme sulla causa del decesso, indagini a tutto campo, sentita lamoglie

Cadavere trovato in un cantiere edile

CREMA (29 giugno 2020) - E' di Mauro Pamiro il corpo ritrovato questa mattina in un cantiere con un foro in fronte. Chiarita l'identità del 44enne insegnante e musicista di Crema, resta il giallo circa le cause della morte. Incidente, omicidio, suicidio? Le indagini proseguono a tutto campo. La moglie è stata interrogata a lungo.

La macabra scoperta è avvenuta questa mattina una manciata di minuti prima delle 8, in via Mazzolari, quartiere Sabbioni. Il cadavere è stato trovato a terra da alcuni operai che stavano iniziando il turno di lavoro.

Sul cantiere sono arrivati - oltre alla polizia insieme alla squadra scientifica, anche il medico legale, Zelica Ferrauto, dirigente della squadra mobile di Cremona e Davide Rocco magistrato del tribunale di Cremona. Il foro sulla fronte del cadavere farebbe pensare al colpo d'arma da fuoco (ed è anche questa la versione che era stata fornita dall'Areu) anche se pare non sia stata trovata alcuna arma, decisivo sarà il responso del medico legale e dell'autopsia.

In via Mazzolari è arrivato anche il 118 con un'ambulanza della Croce verde di Crema e un'automedica, ma il personale sanitario non ha potuto fare altro che constatare il decesso dell'uomo.

29 Giugno 2020