il network

Sabato 04 Luglio 2020

Altre notizie da questa sezione


CORONAVIRUS. LA RIPARTENZA

Ospedale, Crema va già da sola. Ma è subito polemica

C’è il progetto da 27,5 milioni per l’ampliamento del Maggiore e del Santa Marta di Rivolta. Il riutilizzo dell’ex tribunale non compare: sindaco sotto accusa per averlo invece pubblicizzato

Ospedale, Crema va già da sola. Ma è subito polemica

Il progetto di ampliamento dell’ospedale Maggiore di Crema

CREMA (29 giugno 2020) - Il progetto c’è ed è stato presentato dal direttore generale dell’Asst di Crema, Germano Pellegata, durante il recente incontro con i sindaci del territorio: 27,5 milioni di euro il costo, dentro il quale ci stanno interventi anche di ampliamento al Maggiore di Crema e al Santa Marta di Rivolta d’Adda e pure la costruzione ex novo di un edificio su un’area di proprietà dell’Asst. Nel documento, che entra nel dettaglio anche tecnico con dovizia di particolari, non viene tuttavia fatto cenno all’ex tribunale cittadino, quando invece nella nota diffusa dal Comune proprio dell’immobile in disuso e a due passi dal Maggiore veniva fatto ampio riferimento, indicandone anche la destinazione: Presst, presidio socio sanitario territoriale. Di qui la polemica, dai toni aspri, innescata da Laura Zanibelli, consigliere comunale di Forza Italia, nei confronti del sindaco Stefania Bonaldi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

28 Giugno 2020

Commenti all'articolo

  • ivana

    2020/06/29 - 10:26

    prima NON LA CAGAVA NESSUNO ADESSO PERCHE' VUOLE CAMBIARE PER IL MEGLIO TUTTI NE PARLONO VERGOGNA !

    Rispondi