il network

Giovedì 02 Luglio 2020

Altre notizie da questa sezione


CORONAVIRUS. LA RIPARTENZA

«Uniti» e la Diocesi di Crema, aiuto alle famiglie bisognose

L’associazione acquisterà i prodotti alimentari esclusivamente dalle aziende del territorio e li fornirà alla Caritas

«Uniti» e la Diocesi di Crema, aiuto alle famiglie bisognose

CREMA (6 giugno 2020) - «Uniti per la provincia di Cremona» e la Diocesi di Crema insieme per aiutare le famiglie in situazioni di disagio. L’associazione ha fornito alla Caritas generi alimentari prodotti esclusivamente da aziende locali, oltre a un contributo al fondo diocesano Chiesaconvoi, rispondendo al crescente bisogno di sostegno causato dalle conseguenze della pandemia. «Uniti per la provincia di Cremona», la Onlus costituita dalla Fondazione Giovanni Arvedi e Luciana Buschini, Libera Agricoltori, Coldiretti, Associazioni Industriali, Confcommercio, Confartigianato, Cna, Libera Artigiani di Crema, Confartigianato imprese Crema, Confcooperative, e Api ha condiviso l’iniziativa di sostegno e aiuto già avviata dalla Diocesi, decidendo di unire le forze. La novità del progetto risiede nelle modalità per l’approvvigionamento dei beni da donare. L’associazione, infatti, acquisterà pane, pasta, riso, carne, formaggi, insaccati, pollame, latte, uova, prodotti da forno, sughi, conserve, confetture, farine, ortofrutta ed altri prodotti esclusivamente dalle aziende del territorio, a un prezzo di favore, e provvederà a pagare direttamente il corrispettivo ai produttori, riuscendo così anche ad immettere liquidità nel sistema economico provinciale. I beni saranno poi consegnati alla Caritas per lo smistamento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

05 Giugno 2020