il network

Giovedì 02 Luglio 2020

Altre notizie da questa sezione


CREMA

Gestione piscina comunale, prove d'intesa

Incontro tra il sindaco Stefania Bonaldi e Sport Management che aveva chiesto agevolazioni economiche ad iniziare dalla riduzione del canone annuo di 35mila euro: «Stiamo cercando di avvicinare le distanze»

Gestione piscina comunale, prove d'intesa

CREMA (5 giugno 2020) - Prove di intesa tra l’amministrazione comunale e i vertici di Sport Management. Il sindaco Stefania Bonaldi e la società veronese che ha in gestione il centro natatorio comunale di via Indipendenza, sono tornati a parlarsi ieri mattina. Come noto, una decina di giorni fa il gestore aveva manifestato al Comune le proprie difficoltà a proseguire, a causa dei tre mesi di stop dovuti alla pandemia da Covid 19, ed ha avanzato alcune richieste di agevolazioni di carattere economico. La giunta ne ha discusso e ieri ha formulato la propria proposta. «Stiamo provando ad avvicinare le distanze – ha commentato il sindaco – tra le due posizioni. Conto di avere novità, che mi augurio possano essere positive, nel giro di qualche giorno. Attendiamo la risposta di Sport Management».

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

04 Giugno 2020