il network

Venerdì 29 Maggio 2020

Altre notizie da questa sezione


NEL CREMASCO

Edilizia scolastica, è corsa contro il tempo

Operai impegnati nei cantieri di Offanengo, Izano e Capergnanica per concludere gli interventi per il ritorno in aula a settembre, dopo lo stop alle lezioni dovuto all’emergenza sanitaria

Edilizia scolastica, è corsa contro il tempo

I lavori per il polo dell'infanzia a Capergnanica

CREMA (23 maggio 2020) - Sarà un’estate di cantieri nelle scuole del Cremasco. Per chi ha avuto ritardi causati dall’emergenza sanitaria, la corsa contro il tempo per terminare entro settembre, quando inizieranno le lezioni, è già lanciata. I maggiori timori sono a Offanengo, dove è in corso un corposo intervento alla primaria. «Abbiamo avuto uno stop di 49 giorni — spiega il sindaco Gianni Rossoni — ma contiamo di potercela fare, se non ci saranno altri intoppi. La nuova data di consegna è il 17 settembre». Qualche giorno dopo l’avvio previsto delle lezioni. Ammesso che si torni in aula. «Ho chiesto all’impresa — prosegue Rossoni — di consegnare in tempo utile almeno le aule; gli esterni potranno essere finiti anche dopo. L’edificio avrà 17 classi per la primaria e quattro per la materna. La spesa complessiva sarà di 2,8 milioni di euro. Come Comune ne abbiamo già anticipati 900 mila; adesso speriamo che ci arrivino dallo Stato». Dove si ostenta invece grande ottimismo è Capergnanica. Alla realizzazione del nuovo polo dell’infanzia si è lavorato anche durante il lockdown, grazie a un permesso speciale ottenuto dal sindaco Alex Severgnini

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

22 Maggio 2020