il network

Domenica 31 Maggio 2020

Altre notizie da questa sezione


CREMA

Opere, il sottopasso è salvo

Il sindaco si è confrontata con Rfi: «C’è la conferma: è strategico». E nel frattempo il cantiere è ripartito. Pronta la gara d’appalto per demolire alcuni immobili, cessione al Comune di una porzione dell’ex Ferriera

Opere, il sottopasso è salvo

CREMA (20 maggio 2020) - «Nessun dubbio sulla certezza dell’opera». Da leggersi: il sottopasso alla linea ferroviaria si farà, nonostante l’emergenza dettata dal Coronavirus che potrebbe produrre due, massimo tre mesi di ritardo sulla tabella di marcia. Ed emergenza che ha inevitabilmente prodotto un ridimensionamento in tema di opere pubbliche: il bilancio comunale è in sofferenza. Il sottopasso è quindi salvo. Quella del sindaco è una risposta, seppur indiretta, alle tante voci che in questo periodo hanno trovato amplificazione passando di bocca in bocca. Lo stesso sindaco si è aggiornata con Rfi «e ho ricevuto conferma che per loro rimane un’opera strategica».

E proprio in questi ultimi giorni si registrano alcune novità. A partire dalla cessione di quel pezzo d’area di proprietà di privati che fa parte dell’ex Ferriera, e necessario alla realizzazione del sottopasso che, va ricordato, parte da via Stazione in corrispondenza della rotatoria già completata e sbuca in via Gaeta. Pronta la gara d’appalto per demolire alcuni immobili.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

19 Maggio 2020