il network

Domenica 05 Aprile 2020

Altre notizie da questa sezione

Blog


EMERGENZA SANITARIA

Coronavirus, il Crema 1908 in campo per i medici cubani

Messi a disposizione tre pulmini e tre autisti per effettuare il servizio navetta verso l’ospedale da campo al Maggiore. Offerti anche felpe e giubbotti

Coronavirus, il Crema 1908 in campo per i medici cubani

CREMA (23 marzo 2020) - In campo per la solidarietà. Per portare un aiuto concreto nel luogo in cui più di ogni altro si fronteggia l'emergenza. Il Crema 1908 ha messo a disposizione tre pulmini e tre autisti per effettuare il servizio navetta in modo da permettere ai medici cubani di raggiungere quotidianamente l’ospedale da campo allestito davanti al Maggiore. "La richiesta è arrivata dal Comune - spiega il direttore generale Giulio Rossi - e ci siamo attivati già domenica sera per dare seguito all’implementazione del servizio. Il nostro personale e i nostri mezzi avranno il compito di trasportare i medici ogni giorno per consentire loro di dare un aiuto qualificato nelle cure dei pazienti colpiti dal Coronavirus. Abbiamo in affidamento venticinque dei cinquanta professionisti provenienti da Cuba. Il servizio di trasporto è già attivo".

Per contrastare anche il brusco calo delle temperature, il club calcistico presieduto da Enrico Zucchi ha offerto anche felpe e giubbotti, ovviamente griffati Crema. Nelle prime corse sin qui effettuate, i medici hanno conquistato i volontari nerobianchi anche sotto l'aspetto umano: "Sono persone straordinarie - continua Rossi - che hanno risposto all’appello di aiuto lanciato dalla città e dal territorio. Sono pieni di entusiasmo e di voglia di fare, hanno la competenza per offrire un contributo utile in una situazione complessa e difficile. Meritano tutto il supporto possibile".

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

23 Marzo 2020