il network

Venerdì 18 Settembre 2020

Altre notizie da questa sezione


CREMA

Caserma, caldaia ko: i pompieri restano al freddo

Si susseguono i problemi alla struttura mentre è ancora parecchio lontana la realizzazione del nuovo distaccamento dei vigili del fuoco

Caserma, caldaia ko: i pompieri restano al freddo

CREMA (14 febbrai 2020) - La realizzazione del nuovo distaccamento dei vigili del fuoco è ancora parecchio lontana e nel frattempo, il vecchio edificio è sempre più decadente e inadeguato. E i pompieri sono rimasti al freddo per un guasto all’impianto di riscaldamento. Già in precedenza la pompa di calore aveva dato dei problemi, prima che la caldaia smettesse di funzionare del tutto. «Per ovviare ai locali gelidi — spiega il vigile del fuoco Antonella Parascandalo, rappresentante sindacale della Cgil in servizio a Crema — il Comune ci ha fatto avere delle stufette elettriche. Ieri l’altro, poi, sono arrivati gli operai per la riparazione». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

13 Febbraio 2020