il network

Mercoledì 19 Febbraio 2020

Altre notizie da questa sezione


CREMA

Case popolari, buco: 'Dal 2004 salito di tredici volte'

I Cinque Stelle non mollano la presa: diffusi i dati comunali, Draghetti attacca: 'Da 45 a 603 mila euro, com’è possibile?'

Case popolari, buco: 'Dal 2004 salito di tredici volte'

CREMA (11 febbraio 2020) - In quindici anni la morosità degli inquilini delle 350 case popolari del Comune è cresciuta di oltre 13 volte. Lo dimostrano i dati diffusi in questi giorni dal Movimento Cinque Stelle, che poi non sono altro che le cifre comunicate anno per anno dagli uffici di piazza Duomo, relative al canone non versato: da poco più di 40 mila euro di affitti non pagati del 2004, a fine 2018 (ultimo riferimento disponibile) si era arrivati a 603 mila. Il consigliere di minoranza Manuel Draghetti si chiede: «Come si è potuti arrivare a questa situazione? Di chi sono le responsabilità?».

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

10 Febbraio 2020