il network

Domenica 23 Febbraio 2020

Altre notizie da questa sezione


RIVOLTA D'ADDA

Sant’Apollonia, Frisone: è bresciana la regina del concorso

Si è chiusa la fiera regionale (edizione numero 192) con i premi riservati a bovini e allevatori

Sant’Apollonia, Firsone: è bresciana la regina del concorso

RIVOLTA D’ADDA (10 febbraio 2020) - La mostra-concorso dei bovini da latte, principale evento della 192esima edizione della fiera agricola regionale di Sant’Apollonia, parla anche quest’anno bresciano. Come dodici mesi fa, appartiene infatti all’azienda agricola Nozzafarm Holstein di Emanuele Salvoni, di Chiari, la vacca campionessa della manifestazione. Si tratta di Monterey Fans, che ad agosto compirà quattro anni. A proclamarla tale oggi alle 12, nella seconda ed ultima giornata di fiera, è stato Davide Piola, di Carignano (Torino), giudice unico dell’Anafi, l’Associazione nazionale degli allevatori di Frisone italiane. Monterey Fans ha vinto anche il premio intermedio come miglior mammella delle vacche giovani. Campionessa riserva della manifestazione è stata decretata Attila flagello di Dio, appartenente all’azienda agricola Baresi di Zanica, nella Bergamasca. Menzione d’onore per Behappy, dell’azienda agricola Volpere di Remedello (Brescia) che si è aggiudicata anche il titolo di miglior mammella delle vacche adulte. Dream Eternity, vacca dell’azienda Our Dream’s Far di Brignano (Bergamo), è stata invece premiata quale campionessa nella categoria manze e giovenche. Sua riserva, Femme Fatale, della Baresi di Zanica. Proprio i Baresi hanno vinto il premio intitolato all’ex sindaco di Rivolta e senatore Lamberto Grillotti bissando il successo dello scorso anno. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

10 Febbraio 2020