il network

Mercoledì 12 Agosto 2020

Altre notizie da questa sezione


CREMA

Una 88enne soccorsa in casa, sventato un incendio

L'anziana donna aveva acceso il fornello per scaldare dell'acqua in un pentolino. Poi, però, è caduta. Non riusciva più a rialzarsi, al che ha cominciato a urlare chiamando aiuto. Provvidenziale l'intervento dei vigili del fuoco

Una 88enne soccorsa in casa, sventato un incendio

Un intervento dei vigili del fuoco

CREMA (16 gennaio 2020) - Ieri alle 21 il provvidenziale intervento dei vigili del fuoco di Crema ha evitato che scoppiasse un incendio nell'abitazione di una 88enne, che abita da sola in un appartamento di un condominio di via Capergnanica. L'anziana donna aveva acceso il fornello per scaldare dell'acqua in un pentolino. Poi, però, è caduta. Non riusciva più a rialzarsi, al che ha cominciato a urlare chiamando aiuto. Ne frattempo, l'acqua è arrivata ad ebollizione e ha cominciato a evaporare. Ben presto il pentolino si è svuotato: sarebbe scoppiato un incendio se non fossero intervenuti i pompieri, chiamati dai vicini. Sfondata la porta dell'appartamento, hanno spento il fuoco e messo in sicurezza la cucina. Con loro anche un equipaggio della Croce Rossa di Crema. I soccorritori del 118 hanno assistito l'anziana donna, per poi trasferirla in ambulanza al vicino ospedale Maggiore per accertamenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

16 Gennaio 2020