il network

Domenica 09 Agosto 2020

Altre notizie da questa sezione


TORLINO

Taglio agli aiuti, famiglie in difficoltà e appello a Fontana

Da 1.000 a 400 euro al mese e il Comitato scrive al presidente della Regione

Taglio agli aiuti, famiglie in difficoltà e appello a Fontana

TORLINO (15 gennaio 2020) - Gli aiuti economici per le famiglie con figli autistici derivanti dal Fondo per la non autosufficienza non vanno ridotti. Lo chiede, anche da Villa Laura a Torlino, il Comitato Uniti per l’Autismo ad Attilio Fontana, governatore di Regione Lombardia. Tali aiuti, secondo il comitato, passano dai 1.000 euro mensili del 2018 e del 2019 ai 400 euro del 2020.

Il Comitato, in una lettera indirizzata a Fontana dichiara di apprezzare l’interesse mostrato nei suoi confronti dalla giunta regionale in un’ottica costruttiva come testimoniato dal progetto regionale di formazione del personale sanitario delle Ats e delle Asst, da una risoluzione approvata dal consiglio regionale il 30 ottobre 2019 volta ad attivare percorsi di prevenzione, cura, riabilitazione sanitaria e socio-sanitaria dei soggetti autistici e di sostegno ed assistenza per le famiglie o dalla collaborazione alla stesura del Piano Operativo Autismo. «Tuttavia – si legge nella missiva - dobbiamo rilevare che i provvedimenti riguardanti l’autismo forse mancano ancora di strumenti economici o altro per la loro attuazione concreta, cioè per rafforzare il sistema lombardo dei servizi per l’autismo, in linea con la forte crescita delle diagnosi di questi ultimi anni. Nel contempo, le provvidenze per le famiglie derivanti dal 'Fondo non autosufficienza' sono state drasticamente ridotte da 1.000 a 400 euro mensili previsti per quest’anno». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

14 Gennaio 2020