il network

Mercoledì 12 Agosto 2020

Altre notizie da questa sezione


MONTODINE

Antonio e Carlo Cabini alla conquista dell'Arabia Saudita

Parte oggi da Jeddah la prima edizione della Dakar che si corre nello stato arabo. Con il bergamasco Giulio Verzelletti del Team Orobica Raid, guideranno un camion Mercedes Unimog

Dakar

Antonio e Carlo Cabini

MONTODINE (5 gennaio 2020) - Parte oggi da Jeddah, la prima edizione della Dakar che si corre in Arabia Saudita. Dopo l’Africa e il Sudamerica, dunque, il raid più celebre e impegnativo al mondo sbarca nel terzo continente della sua storia. Dodici le tappe da percorrere (è prevista una sola giornata di riposo sabato) prima dell’arrivo a Qiddiya, dopo un totale di 7.856 chilometri dei quali 5.097 di prove speciali cronometrate. Ai nastri di partenza, per la 22esima volta nella sua carriera, ci sarà anche il montodinese Antonio Cabini, insieme al figlio Carlo e al bergamasco Giulio Verzelletti del Team Orobica Raid. Guideranno un camion Mercedes Unimog. Il terzetto è volato in Arabia il giorno di capodanno. «In questi giorni – spiega Antonio - abbiamo ritirato il camion al porto, sistemato alcuni aspetti burocratici, superato le verifiche tecniche e amministrative e partecipato al briefing pre gara. A quel punto, l'Unimog è stato portato nel parco chiuso». Ieri c’è stata la pre-partenza con la passerella dei mezzi sotto il palco dele autorità, mentre questa mattina partirà la corsa.
I due cremaschi fanno parte della pattuglia degli italiani, che quest’anno schiera due soli equipaggi tra le auto, tre tra i camion, quattro tra i fuoristrada e nove nelle moto. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

04 Gennaio 2020