il network

Lunedì 13 Luglio 2020

Altre notizie da questa sezione


CREMA

Salute, picco di polmoniti nel Cremasco

Sino a cinque casi quotidiani accertati al pronto soccorso nell’ultima settimana, la metà con ricovero. A rischio anziani e bambini, per gli adulti trattamenti antibiotici a domicilio seguiti dal medico di base

Salute, picco di polmoniti nel Cremasco

CREMA (23 dicembre 2019) - Da tre a cinque casi al giorno, con una percentuale di ricoveri vicina al 50%. È il picco di polmoniti, che sta mettendo alla prova il personale del pronto soccorso dell’ospedale Maggiore. E per rendere le dimensioni del fenomeno, normalmente le diagnosi di infezioni polmonari non superano le tre quotidiane, tra autunno e inverno, con periodi senza che i sanitari cremaschi si debbano occupare di un singolo paziente affetto da questo tipo di patologia. «Negli ultimi tre mesi — conferma il direttore sanitario dell’Ats cremasca, Roberto Sfogliarini — abbiamo avuto 18 degenti per polmonite, mentre da cinque giorni a questa parte sono state 12 quelle accertate, una delle quali è pediatrica e con paziente trattenuto». «Non va comunque dimenticato che attendevamo l’aumento di accessi (presenze al padiglione di urgenza Ndr) per via delle complicanze dell’influenza, che si stanno già facendo sentire», tiene comunque a puntualizzare il medico. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

22 Dicembre 2019