il network

Martedì 04 Agosto 2020

Altre notizie da questa sezione


PER STUDENTI MERITEVOLI

Tesi di laurea su Rivolta? C'è la borsa di studio

L'iniziativa è aperta a tutti, cremaschi e non. Novità lanciata quest’anno dall’amministrazione comunale, che ha deciso di rimpinguare la cifra annuale destinata ai premi

Tesi di laurea su Rivolta? C'è la borsa di studio

RIVOLTA D'ADDA (7 dicembre 2019) - Un’occasione per i neolaureati, cremaschi e non: l’unica condizione è che abbiano dedicato la loro tesi al paese, alla sua storia, agli edifici di pregio e alle opere d’arte che ospita, a cominciare dalla basilica di Santa Maria e San Sigismondo. Non è nemmeno escluso però che il lavoro possa essere incentrato su altri argomenti, anche di carattere economico o scientifico. La novità è stata lanciata quest’anno l’amministrazione comunale, che ha deciso di rimpinguare la cifra annuale destinata ai premi agli studenti meritevoli residenti in paese (12 borse da 550 euro l’una, per un totale di 6.600 euro) con un ulteriore riconoscimento dello stesso importo, che andrà proprio a chi ha conseguito la laurea magistrale dedicando i suoi studi a Rivolta. «Le domande dovranno essere compilate online – spiegano dagli uffici di piazza Vittorio Emanuele – attraverso lo sportello telematico. Andrà allegata la documentazione relativa alla tesi e le stesse dovranno pervenire al protocollo entro mezzogiorno di lunedì 23».

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

06 Dicembre 2019