il network

Giovedì 23 Gennaio 2020

Altre notizie da questa sezione


AGNADELLO

Non si ferma all'alt, inseguito e arrestato dai carabinieri

Il 34enne di origine marocchina, pregiudicato residente nel Milanese, ha tentato invano la fuga nei campi: non aveva ottemperato all'ordine di espulsione dal territorio nazionale

Non si ferma all'alt, inseguito e arrestato dai carabinieri

AGNADELLO (27 novembre 2019) - E' stato arrestato dai carabinieri per resistenza a pubblico ufficiale e per inosservanza ad ordine di espulsione. Nuovamente nei guai è finito un 34enne di origine marocchina, pregiudicato residente nel Milanese, che ieri ha invertito la direzione di marcia quando i militari gli hanno intimato di fermarsi con la propria auto. I carabinieri si ponevano immediatamente all’inseguimento del veicolo che il conducente, dopo poco, abbandonava a bordo strada tentando di fuggire attraverso i campi limitrofi senza riuscirvi. Raggiunto, il 34enne tentava energicamente di svincolarsi dalla loro presa. E dal successivo controllo, si è scoperto che a carico dell'arrestato era stato adottato un provvedimento di espulsione dal territorio nazionale al quale lo stesso non aveva ottemperato. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

27 Novembre 2019

Commenti all'articolo

  • Andrea

    2019/11/27 - 16:59

    .....siamo alla demenza senile.... Cos’altro aggiungere....?

    Rispondi

  • renzo

    2019/11/27 - 14:06

    Da soli non se ne vanno, VANNO PORTATI!

    Rispondi

    • They

      2019/11/28 - 06:15

      Concordo anche perché se non se ne vanno in realtà cosa rischiano? Ora poi con il governo delle "risorse" pro delinquenti e anti-italiani sono in una botte di ferro!

      Rispondi