il network

Giovedì 23 Gennaio 2020

Altre notizie da questa sezione


NATALE A CREMA

Gospel e luminarie, festa ogni fine settimana

La cerimonia di accensione delle luci domenica alle 17 in piazza Garibaldi. E l’8 dicembre il concerto revival con le musiche dagli anni ’60 ai ’90

Gospel e luminarie, festa ogni fine settimana

CREMA (27 novembre 2019) - Sarà ancora all’insegna del gospel, l’apertura del Natale di Crema. Dopo il successo del 2018, il Comune ha deciso di invitare nuovamente il coro Rejoicing di Alba, già protagonista 12 mesi fa. Le prove delle luminarie, eseguite nei giorni scorsi, sono andate bene e mancano dunque solo gli ultimi dettagli perché sia tutto pronto per la festa in programma domenica alle 17 in piazza Garibaldi. Una manifestazione a cui prenderanno parte gli amministratori comunali e in cui non mancherà la distribuzione gratuita di cioccolata calda e vin brulé. Il secondo fine settimana natalizio sarà ancora in musica: l’8 dicembre, stavolta dalle 16,30 in piazza Duomo, con il concerto della HBH show band, formazione romagnola che proporrà una repertorio di musiche natalizie dagli anni ’60 ai ’90. Chiuderà il calendario delle iniziative musicali il concerto del corpo bandistico GV Band di Castelleone, in programma domenica 15 alle 17 di nuovo in piazza Garibaldi.

Nella serie di appuntamenti del mese, non mancherà il tradizionale mercatino di Santa Lucia, che si aprirà nel pomeriggio dell’11 per proseguire sino alla sera del 12. Circa 40 gli espositori che riempiranno di stand piazza Duomo, via Manzoni e la parte di via XX Settembre sotto il Torrazzo. Quest’anno sono 120 mila le luci a led posizionate in centro, contro le 80 mila del 2018. Sempre presente anche il gruppo dei Pantelù.

Come noto, quest’anno il grande abete natalizio da 12 metri non sarà più davanti al Comune, ma in piazza Garibaldi. Alla base del Giorgione, ci sarà la cassetta di raccolta fondi dell’associazione guidata da Renato Stanghellini. Il ricavato del Natale 2019 verrà devoluto all’associazione La Tartaruga, che segue i pazienti malati di Parkinson. Il gruppo di volontariato sarà poi protagonista di una lunga serie di iniziative solidali durante tutto il periodo delle festività di fine anno e sino all’Epifania.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

26 Novembre 2019

Commenti all'articolo

  • renzo

    2019/11/27 - 10:57

    Ma il Comune non è LAICO? perché vuole festeggiare il S.Natale festa prettamente religiosa?

    Rispondi