il network

Martedì 19 Novembre 2019

Altre notizie da questa sezione


MADIGNANO

Quattordicenne ubriaca portata al pronto soccorso di Crema

Sull’accaduto indagano i carabinieri: da capire se la ragazzina abbia acquistato alcolici in un locale, nel qual caso il gestore rischia una pesante sanzione amministrativa

Quattordicenne ubriaca portata al pronto soccorso di Crema

MADIGNANO (4 novembre 2019) - E sono quattro in un paio di notti. Quattro giovanissimi portati al pronto soccorso dell’ospedale Maggiore perché ubriachi. Nella notte tra sabato e domenica è toccato a una quattordicenne. Poco prima delle tre, in località Oriolo, sembra che la ragazzina sia stata male. Di qui la richiesta di intervento del personale del servizio di emergenza del 118. Alla fine la quattordicenne, dopo essere stata visitata, è stata dimessa. Sull’accaduto - come in occasione di quanto registrato la notte di Halloween - indagano i carabinieri della Compagnia di Crema: da capire se la 14 enne abbia acquistato alcolici in un locale, nel qual caso il gestore rischia una pesante sanzione amministrativa. La somministrazione è reato penale se la bevanda viene servita a minori di 16 anni. È prevista la sospensione della licenza in caso di vendita a ragazzini sotto quell’età. Casi del genere si verificano ormai quasi ogni fine settimana ormai, con una frequenza che sta diventando preoccupante. In città il sindaco Stefania Bonaldi ha emesso al riguardo un’ordinanza restrittiva, che prevede un inasprimento delle sanzioni a carico dei gestori che servono alcolici ai minori di 16 anni. E a quanto pare sta producendo i suoi positivi effetti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

03 Novembre 2019