il network

Giovedì 17 Ottobre 2019

Altre notizie da questa sezione


CREMA

Piscina, Andrea Agazzi: 'Gli ispettori controllino anche Crema'

Il capogruppo della Lega: 'Dopo le verifiche fatte a Cremona riteniamo opportuno avvengano anche qui, Obiettivo? Far revocare la concessione a Sport Management

Piscina, Andrea Agazzi: 'Gli ispettori controllino anche Crema'

CREMA (7 ottobre 2019) - «Il nostro obiettivo? La revoca da parte del Comune della concessione alla società veronese Sport Management della gestione del centro natatorio Nino Bellini di via Indipendenza». Parte dal fondo, Andrea Agazzi, capogruppo della Lega in consiglio comunale, per spiegare la battaglia che il suo partito e altre forze di opposizione hanno avviato da diversi mesi sul fronte della conduzione della piscina.

Le ragioni sono presto dette. «Ho acquisito gli atti e i verbali dei controlli che l’Ispettorato del lavoro ha eseguito sui dipendenti della piscina comunale di Cremona. Io ritengo che quanto avviene nel capoluogo avvenga anche a Crema: i metodi di pagamento dei dipendenti sono gli stessi. Non credo che una società che gestisce più di 40 centri natatori in tutta Italia utilizzi sistemi diversi. Per questo, sollecito che gli ispettori eseguano dei controlli anche alla nostra piscina».

Lunedì 14, il consiglio comunale discuterà la mozione presentata lo scorso mese di maggio da Antonio Agazzi, capogruppo di Forza Italia, proprio per chiedere la revoca della concessione a Sport Management.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

06 Ottobre 2019