il network

Martedì 17 Settembre 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


LA STORIA

Trova l’amore oltreoceano nel viaggio alla ricerca delle origini

La 30enne di origine peruviana Anna ha percorso per un anno e mezzo il continente americano da sola per scoprire la terra dov’è nata

Trova l’amore oltreoceano nel viaggio alla ricerca delle origini

RIVOLTA D’ADDA (1 settembre 2019) - Un viaggio lunghissimo, durato un anno e mezzo, alla riscoperta delle proprie radici. È quello che la rivoltana Anna Giusti, trentenne di origini peruviane, ha effettuato dal febbraio 2018 ai giorni scorsi, per gran parte del tempo da sola, fra sud e nord dell’America, dalla Patagonia all’Alaska. Un’esperienza eccezionale (documentata anche su Facebook dal blog Alma viajera-blog di un’anima viaggiatrice) che le ha anche permesso, nell’ultima parte di questo itinerario, di trovare l’amore di un ragazzo cileno, anch’egli viaggiatore come lei. Lei che ha avuto il coraggio di lasciare un lavoro fisso in Brianza per soddisfare il suo bisogno di libertà. «Sono nata a Cuzco, sulle Ande peruviane, nel 1988 — racconta — e sono stata adottata nel 1990. Papà Antonio e mamma Maria Grazia non mi hanno mai nascosto nulla sulle mie origini ed io non solo ho sempre desiderato vedere la mia terra ma ho anche cercato di mantenere con essa un legame facendo cose, come il volontariato alla scuola di italiano per stranieri delle Acli di Rivolta e frequentando luoghi e persone che mi collegassero in qualche modo al mondo latino».

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

31 Agosto 2019