il network

Lunedì 19 Agosto 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


L'AVVENTURA

A Copenaghen in moto per ammirare le navi vichinghe

Due veterani del gruppo di centauri cremaschi hanno percorso complessivamente 3.800 chilometri

A Copenaghen in moto per ammirare le navi vichinghe

CREMA (10 agosto 2019) - Pioggia e freddo, con temperature anche di 14 gradi, non hanno fermato i due soci del Moto club Crema, che hanno partecipato alla 74esima edizione del Rally Fim internazionale. L’appuntamento, che ha richiamato più di mille motociclisti da tutto il mondo, si è tenuto a Roskilde, città della Danimarca a 30 chilometri dalla capitale Copenaghen, località prediletta dai centauri, che si riuniscono tutti i giovedì nella zona del porto, davanti al museo delle navi vichinghe. Tra i 178 italiani presenti nei giorni scorsi, che hanno rappresentato il gruppo più numeroso, c’erano il 67enne cremasco Luigi Bondioli e il 63enne bresciano Riccardo Bianchini, due veterani del raduno europeo. Per il primo si è trattato della 30esima partecipazione, per il secondo addirittura della 35esima. Guai a saltarne uno. «Tra andata e ritorno — spiega Bondioli — abbiamo percorso 3.800 chilometri. All’andata abbiamo attraversato Svizzera e Germania, mentre al ritorno, con più calma, abbiamo percorso la parte ovest della Germania, costeggiando il fiume Reno, che poi abbiamo attraversato passando in Francia prima di rientrare in Italia».

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

09 Agosto 2019