il network

Venerdì 18 Ottobre 2019

Altre notizie da questa sezione


SPINO D'ADDA

Spino, strada killer: "Ora basta"

Dopo lo scontro in cui ha perso la vita il 25enne Dario Valentini di Agnadello, esplode la rabbia tra i residenti per i morti sulla Paullese

Spino, strada killer: "Ora basta"

Il punto davanti al distributore dove è avvenuto l’incidente

SPINO D'ADDA (11 luglio 2019) - Gli spinesi sono in rivolta, non solo amministratori o ex, ma anche residenti, specialmente coloro che vivono lungo la Paullese. «Troppi incidenti stradali gravi, troppi morti, questo tratto di ex statale è pericoloso e nessuno fa nulla per metterlo in sicurezza, realizzando anche il nuovo ponte sull’Adda» protestano in molti. Nei loro occhi l’inaccettabile tragedia avvenuta nella notte tra lunedì e martedì, davanti al distributore Tamoil, poche decine di metri prima del fiume. Il frontale tra un camion per il trasporto latte, guidato da un comasco 44enne rimasto illeso, e una Polo, con al volante il 25enne di Agnadello Dario Valentini, morto sul colpo. Senza dimenticare il decesso dello spinese 51enne Marino Livraghi, sempre a causa di un terribile schianto, avvenuto in aprile sul della Paullese che supera l’Adda. Da parte delle istituzioni locali si punta il dito contro l’inazione di Provincia e Regione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

10 Luglio 2019

Commenti all'articolo

  • angelo

    2019/07/11 - 12:12

    Le disgrazie purtroppo son sempre pronte e dietro l'angolo ma comunque ritengo che non sono le strade killer, ma spesso siamo noi automobilisti. Ricordo che da giovane le strade erano alberate (tigli a destra e a sinistra), che tradotto vuol dire : ombra e meno caldo perché le piante assorbono l'umidità e ci danno ossigeno. Ma erano "killer" e hanno disboscato le strade. Hanno messo i paracarri al loro posto. Ma erano Killer anche i paracarri. Poi abbiamo messo le transenne o guardrail (non so se si definiscono così ma sono risultati killer anche loro). Potremo anche" tombinare" i pochi fossi rimasti ai lati delle strade e così avremo più cemento ancora, perché risulteranno anche loro Killer. Ma davvero????

    Rispondi