il network

Domenica 21 Luglio 2019

Altre notizie da questa sezione


PANDINO

Case Aler murate dal Comune: 'Bivacco di abusivi'

Condizioni igieniche spaventose, il sindaco: 'Ci chiediamo come sia possibile che nessuno prima abbia preso provvedimenti'

Case Aler murate dal Comune: 'Bivacco di abusivi'

PANDINO (7 luglio 2019) - Veri e propri bivacchi, senza acqua corrente e riscaldamento, ma ancora, forse, con l’elettricità. Condizioni igieniche spaventose, con escrementi e altri rifiuti sparsi ovunque. Inoltre, una serie di lavori edili effettuati senza alcun permesso, compreso l’abbattimento di parte di muri. Sono stati chiusi nei giorni scorsi dal Comune quattro appartamenti (bilocali) della palazzina di case popolari di proprietà dell’Aler che si trova in via D’Annunzio. Disabitati da tempo, in realtà, stando almeno a quello che vigili e tecnici dell’ente di via Castello hanno trovato all’interno, pare che qualcuno li utilizzasse almeno come dormitorio. «Abbiamo chiuso le porte di ingresso con dei pannelli e sprangato le finestre – conferma il sindaco Piergiacomo Bonaventi –: come sia stato possibile che per mesi qualcuno ci abbia vissuto senza che si prendessero provvedimenti ce lo chiediamo anche noi». Il riferimento è alla passata amministrazione del Gruppo civico, sconfitta alle elezioni del 26 maggio. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

06 Luglio 2019