il network

Domenica 13 Ottobre 2019

Altre notizie da questa sezione


NUOVA DITTA INCARICATA

Crema 2020, il cantiere torna in attività

Il completamento dell’opera affidato alla bergamasca 3V per 655 mila euro. I lavori previsti già durante l’estate, senza un aumento di spesa per il Comune

Crema 2020, il cantiere torna in attività

CREMA (20 giugno 2019) - Le indiscrezioni filtrate nei giorni scorsi trovano conferma nella conferenza stampa, convocata nel pomeriggio di oggi nella sala dei ricevimenti di piazza Duomo: risolto il contratto con le Geo cantieri di Sala Consilina, la cui sentenza di fallimento è stata notificata all’amministrazione comunale il 16 maggio, riprendono i lavori del progetto Crema 2020. Ad illustrate gli sviluppi nell’operazione urbanistica, destinata a cambiare volto all’ex scalo merci ferroviario, ricavandone il futuro terminal dei bus di linea, ha provveduto direttamente il sindaco, Stefania Bonaldi, con l’assessore ai Lavori pubblici Fabio Bergamaschi e al fianco della titolare della delega al Bilancio, l’ex parlamentare di lungo corso dei dem Cinzia Fontana. Perché l’intervento, ora affidato alla bergamasca 3V, seconda classificata nella gara svolta due anni fa, aprirà di fatto la strada al sottopasso di Santa Maria. I lavori sono previsti già durante l’estate, senza un aumento di spesa per il Comune.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

20 Giugno 2019