il network

Martedì 25 Giugno 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


VAIANO CREMASCO

Chromavis, nessuna assunzione. Sciopero dopo i 20 non confermati

Per lunedì 11 marzo i sindacati Filctem Cgil e Femca Cisl hanno proclamato due ore di agitazione alla fine di ogni turno

Chromavis, nessuna assunzione. Sciopero dopo i 20 non confermati

VAIANO CREMASCO - Sciopero alla Chromavis Fareva, non solo nella sede vaianese, ma anche negli stabilimenti di Chieve e Crespiatica dell’azienda comsetica. Per lunedì 11 marzo i sindacati Filctem Cgil e Femca Cisl hanno proclamato due ore di agitazione alla fine di ogni turno per protestare contro la mancata assunzione di 20 persone, e la serie di mancati rinnovi contrattuali: 20 a gennaio, altrettanti a febbraio, . «L’azienda sta tenendo comportamenti ondivaghi – spiega Gianni Ardemagni della Femca, che con Marco Arcari della Filtcem segue la vertenza –: alimentano solo confusione e preoccupazione tra i dipendenti, a qualche mese dell’avvio del trasferimento nel nuovo sito produttivo di Offanengo (previsto per fine anno, ndr). Abbiamo la necessità di avere dalla direzione Chromavis, un quadro di interlocuzione corretto e coerente con gli impegni presi». La decisione di scioperare, come evidenziano gli stessi sindacati, nasce dalla mancata assunzione dal primo marzo di 20 lavoratori a termine, a fronte di 20 interinali non più confermati a fine febbraio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

07 Marzo 2019