il network

Mercoledì 20 Novembre 2019

Altre notizie da questa sezione


OFFANENGO

Chromavis avanti tutta, l’ad: 'Cantiere finito a dicembre'

E sugli interinali: 'Purtroppo ne abbiamo lasciati a casa 12 e 8 a tempo determinato. Per altri 150 nulla di deciso'

Chromavis avanti tutta, l’ad: 'Cantiere finito a dicembre'

OFFANENGO - Prende forma il nuovo hub da 50mila metri quadrati della Chromavis Fareva, la cui costruzione è in corso lungo la provinciale Serenissima. L’amministratore delegato dell’azienda Fabrizio Buscaini fa il punto sui tempi per l’ultimazione della futura sede del colosso cosmetico che, nel solo Cremasco conta 800 dipendenti, distribuiti sulle due sedi di Vaiano e Chieve, oltre a Crespiatica nel lodigiano. «Li porteremo tutti a Offanengo – spiega il manager –: i lavori si concluderanno a dicembre, siamo dunque nei tempi prefissati l’anno scorso e, salvo imprevisti, dovremmo riuscire a tagliare il nastro a gennaio 2020».

Per quest’anno Chromavis Fareva prevede un fatturato in crescita del 20 per cento, passando così dai 150 milioni del 2018 ai 180 milioni. «Abbiamo 170 dipendenti con contratto a termine – conclude Buscaini – per garantirci flessibilità. Purtroppo, anche a causa del decreto dignità (scaduto un contratto a termine le aziende che vogliono tenere il personale sono vincolate all’assunzione, ndr) non abbiamo potuto confermare 12 lavoratori interinali e otto a tempo determinato. Un vero peccato, si trattava di persone formate e utili, ma quei contratti non si potevano rinnovare. Per il resto degli interinali non c’è ancora nulla di deciso. Ricordo, comunque, che solo un anno fa, eravamo riusciti ad assumere 50 persone con un contratto a tempo indeterminato».

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

15 Febbraio 2019