il network

Domenica 25 Ottobre 2020

Altre notizie da questa sezione

Blog


MADIGNANO

Il premier Conte: 'Padre Gigi, contiamo di avere presto notizie'

Il presidente del Consiglio in Niger ha parlato del missionario cremasco rapito a settembre: 'E' stato un tema affrontato nei colloqui col presidente nigerino Issoufou'

Il premier Conte: 'Padre Gigi, contiamo di avere presto notizie'

NIAMEY (Niger) - «Vi confesso che» la sorte di padre Pierluigi Maccalli, il missionario di Madignano rapito a settembre nel sud del Niger, «è stato un tema affrontato nei colloqui col presidente nigerino Issoufou. Mi sono raccomandato perché sia prestata la massima attenzione a raccogliere elementi perché abbiamo sempre la speranza di restituire ai suoi cari padre Maccalli. Confidiamo di poter avere quanto prima notizie confortanti e che siano utili anche a intervenire. Ho le rassicurazioni di Issoufou che farà tutto il possibile per dare soddisfazione a questa legittima istanza». Sono parole del premier Giuseppe Conte, interpellato sull'argomento durante la sua visita a Niamey.

Padre Gigi, come viene da tutti affettuosamente chiamato, è stato rapito in Niger il 17 settembre scorso, da un gruppo di uomini armati in sella a motociclette, nella sua missione di Bomoanga, al confine con il Burkina Faso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

15 Gennaio 2019