il network

Mercoledì 19 Giugno 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMA. COSMESI

Dieci donne lasciate a casa, scontro sindacato-cooperativa

Per il ‘Si Cobas’, sono state licenziate senza giuste motivazioni per la loro adesione all’organizzazione. Per i titolari della Giaele sono state escluse dalle altre dipendenti-socie per violazione del regolamento

Dieci donne lasciate a casa, scontro tra sindacato e cooperativa

CREMA - Da una parte la denuncia del sindacato Si Cobas, che accusa la cooperativa Giaele, e indirettamente la società Violetta Cosmetics di Crema, presso la quale lavoravano sino a fine anno le dipendenti socie della coop, di aver licenziato senza giusta causa una decina di operaie iscritte all’organizzazione.

Dall’altra sia la Giaele, sia la Violetta che smentiscono in toto, anzi rilanciano, sottolineando come a queste donne non sia stato rinnovato il contratto per una scelta condivisa da tutte le altre 140 socie: in buona sostanza le colleghe non le hanno più volute «per la violazione degli obblighi del socio espressi nel regolamento Interno» si legge nella nota inviata dalla Giaele.

Con ogni probabilità, la vicenda finirà davanti all’ispettorato del lavoro, a cui si sono rivolti sia il sindacato, sia la Giaele.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

09 Gennaio 2019