il network

Sabato 05 Dicembre 2020

Altre notizie da questa sezione


CREMA

Capannone-moschea: 'Da quando me ne occupo vandalismi e botte'

Guardavilla è stato aggredito: 'Ho inseguito tre ragazzi che mi hanno rigato la macchina, uno mi ha tirato una bottigliata'

Capannone-moschea: 'Da quando me ne occupo vandalismi e botte'

CREMA - «Io non so se c’è un collegamento fra la vicenda di via Rossignoli e quanto è accaduto a me: dico solo che da quando mi occupo di quel capannone ho avuto diversi problemi». Christian Guardavilla, commerciante, 42 anni abita a Ombriano e giovedì sera, 5 ottobre, è finito al pronto soccorso in seguito a un’aggressione. Piccolo riassunto delle puntata precedenti.
Alcuni cittadini di Ombriano, fra cui Guardavilla, hanno notato un via vai di stranieri in un capannone di via Rossignoli: il sospetto sostanziale è che si tratti di una ‘moschea’ abusiva. Guardavilla fotografa gente che entra ed esce dal capannone, scatti che finiscono sui social e all’attenzione di amministratori e forze dell’ordine.

«Da un po’ di tempo — spiega mentre si trova ancora al pronto soccorso - trovavo la mia macchina vandalizzata: righe alla carrozzeria, spunti e così via. Con un ulteriore disturbo per me e la mia famiglia: ogni vandalismo veniva annunciato con una scampanellata al citofono. Rigavano l’auto, suonavano e scappavano. Così, visto che la cosa accadeva periodicamente tre, quattro volte alla settimana, praticamente un giorno sì e uno no, giovedì sera mi sono nascosto nella mia vettura e li ho beccati sul fatto».

Tre ragazzini, due stranieri e uno italiano, stando alla testimonianza dell’aggredito. Colti di sorpresa scappano in bici in direzione di via Marinelli. «Stavo per prenderne uno — prosegue il commerciante — ma si è girato e mi ha tirato in faccia una bottiglia di vetro. Sono caduto e sono rimasto a terra e ho sentito uno che mi gridava: ‘muori, merda’». L’aggressione è stata denunciata ai carabinieri e la vittima portata al pronto soccorso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

06 Ottobre 2017

Commenti all'articolo

  • Corrado

    2017/10/09 - 14:48

    ....sempre più allibito da queste risposte del c...!

    Rispondi

    • Giampaolo

      2017/10/09 - 18:43

      I suoi commenti, dicono chiaramente, che si tratta di persona insofferente, e piena di astio, dichiaratamente scurrile. Se non è d'accordo con queste risposte, faccia un commento che sia inerente all'articolo, se ne è capace, e se la sua intelligenzia glielo permette.

      Rispondi

  • Giampaolo

    2017/10/08 - 18:09

    A spiare altrui persone, si rischia a sua volta di essere spiati, e le conseguenze non sono mai buone per nessuno. Antico proverbio " chi là fà l'aspetti"

    Rispondi