il network

Sabato 20 Luglio 2019

Altre notizie da questa sezione


CREMASCO

Patrizia e Antonella, in bici e scooter fino in Sicilia

Le cremasche, atlete paralimpiche, insieme a due amici partecipano al 'Crazy italian rally' viaggiando con i costumi di Asterix e Obelix

Patrizia e Antonella, in bici e scooter fino in Sicilia

CREMA - Si chiama ‘Crazy italian rally’ e per parteciparvi un pochino ‘matti’ bisogna esserlo. Già, perché per percorrere 2.000 chilometri in una settimana in bicicletta o in sella a motorini, quindi con cilindrata pari a 50 centimetri cubici (Vespa, Ape, Ciao, Califfone, Fantic, Fifty) un pizzico di follia è necessaria e va condita con una buona dose di spirito goliardico. Che non manca alla cremasca Patrizia Spadaccini (56 anni) e alla spinese Antonella Rutigliano, 46enne; ex campionessa paralimpica la prima e ciclista paralimpica ancora in attività la seconda. Insieme agli amici Giampiero Talamonti (marchigiano) e Daniele Bertolini, bergamasco, hanno formato il Team Spqr e sono partite domenica scorsa da Biella e approderanno sabato a Pachino-Marzamemi, località in provincia di Siracusa. Antonella corre in bici col costume di Asterix; Giampiero, pure lui in bici, è Obelix; Daniele, che ha scelto un Fantic Motor trasformato in biga, è Panoramix; la driver in camper Patrizia è Falbalà. Non poteva mancare il cagnolino Mel, che per l’occasione si è trasformato in Idefix.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

01 Agosto 2017