il network

Sabato 20 Luglio 2019

Altre notizie da questa sezione


CREMA

Vescovo, l'ingresso a Crema domenica 2 aprile

L'emiliano don Daniele Gianotti ufficializza la data dell'arrivo in città e si dice "emozionato"

Vescovo, ingresso il 2 aprile

Il nuovo vescovo di Crema Daniele Gianotti (foto reggiosera.it)

CREMA - «Confuso ed emozionato» dalle attenzioni e dall’attesa dei cremaschi per il suo arrivo in città, il prossimo 2 aprile. «Mi fa un enorme piacere, anche se sembra quasi dare per scontato che io possa essere un buon vescovo per Crema. Mettetemi prima alla prova». Accoglie con un sorriso, l’emiliano don Daniele Gianotti, la lunga serie di auguri e messaggi di benvenuto che stanno arrivando dal territorio cremasco, per la sua nomina a 28esimo vescovo di Crema. E lo fa, mentre rende ufficiali i prossimi passi del cammino verso la cattedra: dopo il giuramento del 9 febbraio nella chiesa di Bagnolo in Piano, dove ricopre il ruolo di parroco, «sarò ordinato il 19 marzo nel duomo di Reggio Emilia, dal vescovo Massimo Camisasca». Probabilmente alle 16,30 anche se l’orario deve essere concordato con la diocesi e quindi don Gianotti non si sbilancia. Per un fortunato caso, anche la sua ordinazione sacerdotale si è svolta il giorno 19, anche se nel giugno 1982. Crema lo potrà invece conoscere solo domenica 2 aprile, con la cerimonia solenne che ne decreterà l’ingresso in diocesi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

16 Gennaio 2017