il network

Mercoledì 19 Giugno 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMA

Sfilata principale rinviata
Ma è comunque carnevale

Grazie al gruppo di Alba Adriatica e ad alcuni carri cremaschi, le maschere hanno occupato il centro storico

Rinviata in mattinata per la pioggia la sfilata principale, oggi pomeriggio la terza giornata del carnevale cremasco ha comunque vissuto un appuntamento in maschera che ha animato il centro storico. Il desiderio del comitato organizzatore di non lasciare a bocca asciutta i cremaschi e il concomitante venir meno della pioggia, che ha smesso di cadere poco prima di pranzo, ha spinto gli organizzatori a prevedere un mini carnevale gratuito. Oltre ad alcuni dei gruppi mascherati locali, i protagonisti dello spettacolo sono stati gli ospiti di Alba Adriatica, da anni gemellati con Crema, invitati come principale attrazione della terza domenica della manifestazione. Uno spettacolo caratterizzato dalle bellissime maschere abruzzesi. «Abbiamo scelto di offrire questa iniziativa — ha commentato il presidente del comitato Eugenio Pisati — in onore dei nostri amici di Alba. Sarebbe stato un vero peccato non far vedere le creazioni che ci hanno portato quest’anno». La sfilata ha vissuto anche momenti di tensione per via dell'intervento degli animalisti cremaschi che hanno contestato la presenza del carro con animali vivi 'La Vecchia Fattoria', chiamando il veterinario dell'Asl. Dopo un paio d'ore, in base anche al verbale stilato dal funzionario, gli animali sono stati portati in una zona più tranquilla. Gli animalisti hanno annunciato che sporgeranno denuncia contro le presunte irregolarità dell'attrazione allegorica.
Intanto, in attesa dell’appuntamento conclusivo di domenica 9, il comitato carnevale, insieme al gruppo Olimpia, organizza per il martedì grasso il tradizionale spettacolo dei burattini Cortesi in sala Alessandrini. Dalle 16,30 ingresso gratuito per tutti i bambini. Al termine merenda con dolci tipici carnevaleschi offerta dagli organizzatori.

02 Marzo 2014